Covid, Cirio: “Mascherine all’aperto? Valutiamo coi sindaci per le feste”

Il governatore del Piemonte ha parlato della possibilità di estendere l'obbligo di mascherina all'aperto durante le festività natalizie per arginare la crescita di contagi

newsby Sara Iacomussi29 Novembre 2021



Alberto Cirio, governatore del Piemonte, è intervenuto a margine della conferenza stampa sugli aggiornamenti sulla campagna vaccinale. Il governatore ha risposto alle domande in merito all‘obbligo di mascherina all’aperto, in vigore in diverse città italiane per arginare i contagi durante le festività natalizie.

La scelta delle mascherine non è dettata dalla politica o dai sentimenti, c’è una gradazione di colori che lo decide. Se cambi colore servono le mascherine anche all’aperto. Con i sindaci decideremo se renderle obbligatorie in determinati luoghi o momenti anche avvicinandoci alle festeha sottolineato Cirio.

Vaccini, Cirio: “Piemontesi riceveranno messaggio per prenotazione terza dose”


Il governatore Cirio ha poi illustrato come avverrà la distribuzione della terza dose di vaccino per i cittadini piemontesi.

Il cambiamento della programmazione voluta dal Governo ci ha imposto una revisione del meccanismo piemontese. Le persone quando compiono i cinque mesi dall’inoculazione della seconda dose ricevono un messaggio contenente la data certa per la terza dose” ha spiegato.

Prima della scadenza del Green Pass si può quindi ottenere la terza dose e il Super Green Pass. Potenzieremo le strutture vaccinali: nella scorsa fase vaccinale venivano fatte a scaglione, si aveva sempre una popolazione mistata, questo favoriva la possibilità di dare un servizio bene, ora impone di potenziare nuovamente la capacità vaccinale. Per la prossima settimana saremo tarati tra le 30 e le 35mila dosi al giorno” ha concluso Cirio.

 

 


Tag: Alberto CiriomascherinaPiemonteterza dose