Comunali Torino, i candidati incontrano i sindacati: “Lavoro priorità”

Sganga, Lo Russo e Damilano a confronto sulle tematiche proposte da Cgil, Cisl e Uil. Ognuno ha espresso il proprio punto di vista sul futuro della città

newsby Sara Iacomussi22 Settembre 2021



Durante una conferenza stampa a Torino, i candidati dei vari partiti per le prossime elezioni comunali hanno incontrato i sindacati. “Il sindaco deve fare qualcosa, il lavoro è la priorità assoluta sul nostro territorio. Il centrosinistra non specula sulla salute degli italiani, siamo a fianco degli operatori sanitari e il vaccino è l’unico modo per uscire dalla pandemia. Questa è una crisi che ha fatto tanti danni all’economia e da cui dobbiamo sicuramente ripartire“. Lo ha spiegato Stefano Lo Russo, candidato del Pd a sindaco di Torino.

Sindacati, Sganga: “Dobbiamo seguire la strada della transizione ecologica e tecnologica

Sono figlia di un sindacalista e fin da piccola ho iniziato ad ascoltare le questioni del mondo del lavoro e della politica, a un certo punto mi sono detta che o iniziavo a interessarmi o mi sarei annoiata“. Lo ha detto Valentina Sganga, candidata del M5S . “La strada è già tracciata ed è quella della transizione ecologica e tecnologica. Dobbiamo pensare anche a quella industriale e riconvertire la produzione per renderla sostenibile“, ha aggiunto “Ne abbiamo parlato fin dall’inizio sul discorso del prestito obbligazionario cittadino. Sono esempi presi dal passante di Mestre: vuol dire fare opere sulla Città e chiedere ai cittadini di partecipare” ha precisato Paolo Damilano, candidato del centrodestra.


Tag: Elezioni AmministrativeTorino