Omaggio alla scomparsa, un anno fa, di Maradona

A un anno dalla scomparsa del Pibe de Oro sono tanti gli omaggi di Napoli al calciatore: moltissimi tifosi, ma anche il presidente del Napoli De Laurentis hanno fatto visita al famoso murale di Maradona ai quartieri spagnoli

newsby Luca Leva25 Novembre 2021


Dodici mesi dopo la sua morte, il 25 novembre 2020, la figura di Diego Armando Maradona continua a essere presente nell’immaginario collettivo degli appassionati di tutto il mondo e nei loro cuori.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da newsby.it (@newsby.it)

Gli omaggi non si sono mai fermati. Perché dopo la sua morte, Maradona si è moltiplicato, appare ogni settimana in una foto anni Settanta, un video inedito che circola sui social network. Centinaia di murales, bandiere, statue, tatuaggi e messaggi in memoria del 10 sono stati svelati da federazioni, club, giocatori, tifosi e famiglie, di illustri e sconosciuti, per moltiplicarne ulteriormente figura e ricordo. In Argentina è stata coniata addirittura una criptovaluta in suo onore, il Maradollaro. Immagini col volto del pibe spuntano ovunque, a Buenos Aires come a Napoli. Come a voler riempire un vuoto che appare incolmabile.

Maradona, l’omaggio di De Laurentis al murale dei Quartieri Spagnoli


Certo che era bellissimo, questa è una foto meravigliosa, sembra un attoreracconta De Laurentis dopo aver reso omaggio a Maradona, nel giorno dell’anniversario della sua morte, al “santuario” creato un anno fa nei quartieri spagnoli a Napoli.

Ha le ali del mito e il mito non si discute. Come gli Dei dell’Olimpo. Lui è unico e non c’è attore che lo possa imitare i identificare, è il pibe de oro e sempre lo rimarrà. È proprio un peccato non averlo più con noi” ha concluso.

Maradona, i tifosi del Boca “festeggiano” al murale dei Quartieri Spagnoli


Nel frattempo, per celebrare l’anniversario della scomparsa, migliaia di tifosi del Boca si sono dati appuntamento al al murale dei Quartieri Spagnoli.

“Per noi Napoli è una seconda casa” affermano. Un’altro segno della capacità di Maradona di unire le persone.

Maradona, il video ricordo del Napoli: “Ciao Diego”


Per il primo anniversario dalla morte di Diego Armando Maradona il Napoli ha pubblicato un video ricordo sui suoi profili social. Nel corto animato si vede il 10 azzurro percorrere palla al piede le strade della città, passando per i suoi luoghi simbolo.

 


Tag: De LaurentisDiego Armando MaradonaNapoli