Twitter pronto alla rivoluzione post-Dorsey: ecco cosa cambierà

Il nuovo Ceo di Twitter, Parag Agrawal, sta riorganizzando la compagnia con la rimozione dei vertici di alcune divisioni

article
(Pixabay)
newsby Alessandro Boldrini4 Dicembre 2021


Inizia l’era di Parag Agrawal alla guida di Twitter. Dopo l’avvicendamento con Jack Dorsey, infatti, il nuovo Ceo della piattaforma social sta rivoluzionando dall’interno alcuni settori della società. Lo riporta The Verge, che evidenzia come i principali cambiamenti riguarderanno le divisioni Consumer, Revenue e Core Tech.

La rivoluzione di Parag Agrawal

L’obiettivo sarebbe quello di migliorare i processi di rendicontazione, velocità ed efficienza operativa dell’azienda. Per favorire questo processo, Agrawal ha deciso di nominare tre nuove figure di vertice nei tre settori chiave: Kayvon Beykpour, Bruce Falck e Nick Caldwell. Di contro, c’è anche chi non sarà riconfermato.

Twitter, saltano le prime teste

È il caso di Michael Montano, alla guida del settore Engineering, e del capo dell’area Design and Research, Dantley Davis. Entrambi lasceranno Twitter entro la fine dell’anno. Davis ha inoltre annunciato il suo addio con un tweet, dicendosi “onorato di aver fatto parte del viaggio.

Secondo il New York Times, Davis è entrato nella compagnia nel 2019 per affrontare un periodo di “stagnazione”. Stando ai commenti di alcuni dipendenti del social network, però, le decisioni di Davis non sarebbero state sempre gradite né condivise.

Il commento dell’azienda

“Parag è concentrato sul raggiungimento dell’eccellenza dal punto di vista operativo e sul permettere a Twitter di conseguire gli obiettivi che si è prefissata. Questi cambiamenti vanno letti in quest’ottica”, ha dichiarato a The Verge una portavoce dell’azienda, Laura Alexander.


Tag: Parag AgrawalTwitter