Milan, Zlatan Ibrahimovic guarito dal Covid: l’annuncio social

Il bomber svedese può mettersi alle spalle la quarantena e prepararsi per il derby contro l'Inter

article
Zlatan Ibrahimovic, Milan
newsby Francesco Lucivero9 Ottobre 2020


Zlatan Ibrahimovic è negativo al tampone, dopo essere risultato positivo fino a giovedì. Ad annunciare la guarigione dal coronavirus è lo stesso atleta svedese, con un tweet pubblicato in italiano. “Sei guarito! Autorità sanitarie avvertite, la quarantena è finita. Puoi uscire!” le parole del bomber svedese, alle quali ha aggiunto gli hashtag ‘f**kcovid19’ e ‘godiscomingforyou’. Il campione rossonero può quindi pensare al rientro nel derby contro l’Inter, fra otto giorni.

Ibrahimovic positivo per oltre due settimane

Ibra era risultato positivo per la prima volta lo scorso 24 settembre. Asintomatico, ha affrontato la quarantena nella sua abitazione milanese, proseguendo gli allenamenti a livello individuale. Ha saltato, a causa del Covid, le partite di Europa League contro Bodo/Glimt e Rio Ave, e quelle di campionato contro Crotone e Spezia.

Tutti match vinti dai rossoneri (ai rigori quello in casa dei portoghesi, che ha permesso al Milan di qualificarsi per la fase a gironi della seconda competizione europea), che però hanno sofferto non poco, soprattutto nelle ultimissime uscite, l’assenza del loro leader carismatico.

Restano tanti i contagiati fra Milan e Inter

In attesa della stracittadina di Milano, in programma sabato 17 ottobre alle 18, restano comunque le difficoltà legate alle assenze, per entrambe le contendenti, proprio a causa del Covid-19. Pur con la guarigione di Ibrahimovic, il Milan sta facendo i conti con le positività di due difensori centrali, Leo Duarte e Matteo Gabbia, mentre l’Inter ha in rosa ben cinque calciatori positivi: si tratta di Milan Skriniar, Alessandro Bastoni, Radja Nainggolan, Roberto Gagliardini e Ionut Radu.

Oltre al dilemma su chi utilizzare, restano anche difficoltà oggettive per un protocollo non chiaro (testimoniati dal clamoroso forfait del Napoli, che domenica scorsa non si è presentato a Torino per la partita contro la Juventus) e soprattutto per una situazione contagi in continuo aumento a livello nazionale e internazionale, che ha ricominciato a segnare il mondo dello sport (è di oggi la notizia della cancellazione definitiva della Parigi-Roubaix di ciclismo).

Insomma: Ibra è tornato, ma i dubbi restano.


Tag: CoronavirusMilanZlatan Ibrahimovic