Nessuno mangia i dolci davanti a Cristiano Ronaldo

Secondo quanto raccontato da Lee Grant, quarto portiere del Manchester United, nessuno mangia i dolci di fronte al pallone d'oro da poco tornato in squadra

article
Cristiano Ronaldo
newsby Benedetta Minoliti14 Settembre 2021


Cristiano Ronaldo, da poco tornato al Manchester United, segue delle rigide abitudini alimentari. Una tendenza che sta influenzando anche i suoi nuovi compagni di squadra. Secondo il portiere del club inglese, Lee Grant, il resto della squadra avrebbe paura di mangiare dolci davanti all’attaccante portoghese.

“Cos’ha Cristiano nel piatto?”

Di solito il venerdì sera ci vengono serviti anche dei piatti che normalmente non mangeremmo” ha spiegato Grant a TalkSPORT. “Un po’ di crumble di mele, o magari dei brownie con la panna“. Il portiere ha così raccontato che nessun giocatore ha toccato i dolci davanti a Cristiano Ronaldo. “Non un giocatore ha mangiato il crumble e la crema. Tutti erano seduti e uno dei ragazzi mi ha detto: ‘Cosa Cristiano nel suo piatto?‘”.

Così, guardando nel piatto del pallone d’oro, i suoi compagni di squadra si sono resi conto che quello di CR7 era il piatto “più sano che si possa mangiare“. “Mi ha fatto impazzire come nessun giocatore abbia osato alzarsi e mangiare il dolce che ci è stato proposto” ha concluso Lee Grant.

La rigida dieta di Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo è famoso, oltre che per le sue doti calcistiche, anche per la sua dieta estremamente rigorosa e sana. Secondo ESPNFC, il cinque volte pallone d’oro in una “giornata tipo” consuma fino a sei pasti al giorno e fa almeno cinque pisolini.

L’attaccante portoghese, secondo quanto emerso, è solito iniziare le sue giornate con prosciutto, formaggio e yogurt, prima di gustarsi un brunch a base di avocado toast. In genere, poi, Cristiano Ronaldo pranza e cena due volte. I pasti sono solitamente a base di pollo o pesce (tonno, merluzzo o pesce spada) e insalata, condita con uova e olive.

Secondo il sue ex chef personale, Cristiano Ronaldo ama mangiare il riso nero e che il cibo che gli viene servito sia cotto nell’olio di cocco. Inoltre, non beve alcolici e odia le bevande gasate come la Coca Cola.


Tag: Cristiano RonaldodietadolciManchester United