Champions, Milan e Atalanta pronte per i primi incontri

L'Atalanta disputerà la prima partita di Champions Leauge questa sera, contro il Villareal. Domani, invece, sarà il turno del Milan contro la squadra di Klopp

article
newsby Redazione14 Settembre 2021



Il Milan è arrivato allo scalo di Malpensa intorno alle 16:30. Il club meneghino è partito alla volta di Liverpool, dove domani incontrerà in Champions League la squadra di casa, allenata da Jürgen Klopp, dopo un’attesa durata ben sette anni.

Ad arrivare per primo all’aeroporto il presidente Scaroni, seguito da Maldini e dalla squadra. Ultimo a scendere dal pullman il francese Olivier Giroud. L’attaccante è il possibile sostituto di Zlatan Ibrahimovic, fermato a sorpresa per un risentimento al tendine d’Achille sinistro.

Champions League, Pioli: “Faremo di tutto per rimanere in partita”


Il nostro inizio di stagione dimostra che la squadra sa come bisogna interpretare le partite“. A dirlo è Stefano Pioli, allenatore del Milan, in conferenza stampa alla vigilia del match di andata della fase a gironi di Champions Leauge contro il Liverpool. “Dall’anno scorso il livello si è alzato e abbiamo una grande opportunità di dimostare la nostra crescita” ha detto l’allenatore del club rossonero.

E sull’assenza di Ibrahimovic ha detto: “Zlatan sarebbe partito dal primo minuto. Lo terremo a riposo per un’infiammazione al tendine d’Achille. Abbiamo deciso di non rischiarlo perchè la stagione è lunga e io penso sempre a un Milan con Zlatan. Deciderò chi partirà dall’inizio tra Rebic e Giroud“.

Gasperini: “Girone più difficile rispetto al passato”


Questa sera ad aprire “le danze” delle italiane in Champions, oltre alla Juventus, ci sarà anche l’Atalanta. La squadra, allenata da Gian Piero Gasperini, dovrà affrontare il Villareal nella prima partita del girone d’andata della fase a gironi.

Credo che il girone sia molto difficile, ancora di più di quello degli anni scorsi ha detto Gasperini a poche ore dall’inizio del match. “Per riuscire a passare il turno dovremo fare qualcosa di speciale, perché affronteremo avversari di grande spessore“.

E ha continuato: “Il Villareal ha vinto l’Europa League e ha sfidato il Chelsea in Supercoppa. Ho visto solo poche partite perché non ne hanno giocate molte, ma sono di sicuro una squadra forte e organizzata non solo negli elementi. Per fare risultato dovremo fare una grande prestazione“.

Sempre sul Villareale, Gasperini ha aggiunto: Il loro segreto? La capacità che ha il loro allenatore di vincere, oltre alla qualità dei giocatori. Tante componenti rendono questa partita molto difficile. Ma giocare contro squadre di così alto valore ci deve esaltare“.


Tag: AtalantaChampions LeagueGian Piero GasperiniMilanStefano Pioli