Raffaella Carrà, una piazza e un musical per la regina della Tv

Madrid ha deciso di rendere omaggio all'artista intitolandole una delle zone più belle della città, ma questa non sarà l'unica manifestazione in suo onore.

article
newsby Ilaria Macchi16 Luglio 2021


È trascorsa poco più di una settimana dalla scomparsa di Raffaella Carrà, una notizia che ha gettato nello sconforto sia chi la conosceva bene sia chi ha avuto modo di apprezzarla semplicemente osservando i suoi successi nel mondo dello spettacolo. Lei stessa aveva voluto tenere nascosta, se non a pochissimi, la sua malattia, ma questo non ha intaccato l’affetto del pubblico nei suoi confronti. E ora non mancano le manifestazioni per rendere omaggio a quella che può essere considerata una vera regina della Tv.

Madrid, che per lei era quasi una seconda casa, ha infatti deciso di intitolarle una piazza. Nel 2022 è inoltre in arrivo un musical a lei dedicato, che andrà in scena in tutto il mondo.

Rafaella Carrà: una piazza con il suo nome a Madrid

Raffaella Carrà era amatissima in Italia, ma poteva vantare numerosissimi fa anche in Spagna, dove ha avuto modo di lavorare a partire dagli anni ’70 (diversi suoi brani sono stati interpretati anche in lingua spagnola). Tra le persone che hanno voluto renderle omaggio c’è stato anche il primo ministro spagnolo, Pedro Sanchez: “Raffaella Carrà è stata una donna che ha ispirato diverse generazioni con allegria, coraggio e impegno – ha scritto su Twitter -. La sua musica ha reso felici i nostri cuori, il suo spirito libero ha riempito le nostre anime. Riposa in pace, cara”.

Ed è per questo che ora il Paese iberico ha deciso di renderle omaggio intitolandole una piazza nella capitale, Madrid. Tutti i partiti hanno votato a favore tranne Vox che si è astenuto. La notizia è stata confermata anche dal profilo della conduttrice: “È ufficiale: fra i numeri civici 43 e 45 della calle Fuencarral di Madrid ci sarà una piazza col nome della grande Raffaella Carrà”, si legge nel post -. L’’Italia perde ancora una volta l’occasione di omaggiare per prima la sua più grande artista”.

 

E ora arriva il musical

Ma non è finita qui. Dal prossimo anno la grandezza artistica della Carrà sarà celebrata in un musical, grazie a un progetto che andrà in scena nelle principali città del mondo. Lo spettacolo è prodotto da Valeria Arzenton, già fondatrice del gruppo Zed Live, una delle maggiori società di organizzazione di concerti live in Italia. Proprio pochi giorni prima della sua scomparsa, era stato raggiunto un accordo per trasformare in musical il film «Ballo Ballo – Explota Explota», prodotto nel 2020 dalla casa di produzione cinematografica spagnola/uruguaiana Tornasol SL.

A breve inizieranno le selezioni per poter individuare gli interpreti. Difficile pensare al momento su chi possa essere in grado di vestire i panni di un’artista così eccezionale.


Tag: Raffaella Carrà