Giovanni Scifoni, da “Doc -Nelle tue mani” a “Leonardo”

L'attore è uno degli intepreti italiani più richiesti, che avremo la possibilità di vedere questa sera nella nuova miniserie internazionale Rai

article
newsby Ilaria Macchi23 Marzo 2021


Appuntamento questa sera su Raiuno con una delle fiction più attese della stagione, la miniserie internazionale “Leonardo”, che vanta un cast ricchissimo, composto, tra gli altri, da Giancarlo Giannini. Giovanni Scifoni, Pierpaolo Spollon, Matilda De Angelis, Miriam Dalmazio, Aidan Turner e Freddie Highmore. Scifoni è reduce dal grandissimo successo di “Doc – Nelle tue mani” dove vestiva i panni Enrico Sandri, il migliore amico del protagonista interpretato da Luca Argentero,

Giovanni Scifoni: età e carriera

Giovanni Scifoni è nato a Roma il 23 maggio 1976 e proviene da una famiglia numerosa: è iinfatti il quarto di sei fratelli. L’idea di diventare attore è nata in lui fin da giovanissimo e l’ha spinto ad affiancare agli studi di recitazione anche quelli di canto e pianoforte. E’ un artista completo: dopo essersi diplomato Accademia nazionale di Arte drammatica. è riuscito a ottenere successi importanti anche come regista teatrale, scrittore e conduttore Tv.

Il 2003 è un anno importante per la sua carriera, quello che segna il suo esordio al cinema, in uno dei film più importanti diretti da Marco Tullio Giordana, “La meglio gioventù”. Non tarda ad arrivare la possibilità di mettersi in mostra anche in Tv: nel 2005 è infatti nel cast della fiction “Mio figlio”.

Questi sono però solo i primi lavori di un curriculum di tutto rispetto. Tra le serie in onda sul piccolo schermo che lo hanno avuto tra i protagonisti possiamo citare “L’onore e il rispetto”, “Un caso di coscienza”, “Il peccato e la vergogna”, (con Gigi Proietti e Francesca Inaudi), “Un passo dal cielo 3”, “Squadra antimafia” e “Don Matteo 12”. Al cinema, invece, abbiamo potuto vederlo in “Pasolini – La verità nascosta”, “Mò Vi Mento – Lira Di Achille” e “Cambio tutto!. E l’attesa in vista del debutto di “Leonardo” previsto questa sera è già altissima.

Giovanni Scifoni: famiglia e l’amore per Elisabetta

Scifoni è sposato dal 2005 con Elisabetta, con cui forma una famiglia felice, composta da tre figli, Tommaso, Cecilia e Marco. La donna ha un ruolo fondamentale nella sua vita e non manca mai di supportarlo nei momenti importanti della sua carriera: “Elisabetta mi pungola e mi sprona fino allo sfinimento, ma mi sostiene sempre. Non potrei fare a meno di lei” – aveva raccontato lui in un’intervista al sito Ravello Magazine.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giovanni Scifoni (@giovanni_scifoni)

L’artista romano è recentemente risultato positivo al Covid-19, ma anche in questo frangente ha messo in mostra l’ironia che spesso caratterizza i suoi personaggi. Giovanni ha così raccontato come si affronta la quarantena in una famiglia numerosa come la sua.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giovanni Scifoni (@giovanni_scifoni)

“Come ci si sente a risultare positivi il giorno di compleanno del Covid? Si passa per tre fasi. La FASE UNO è che ti senti un coglione. Che devi aver sbagliato qualcosa – ha scritto -. Che siete in 5 sotto lo stesso tetto. Che stai alzando la curva, 5 in più non sono pochi. Che chiuderanno i teatri per altri 7 anni a causa tua. Al Tg1 c’è un virolgo che se la prende con te. La fase uno è: tutti mi odiano. Poi arriva la FASE DUE. Io sono stato bravo, ho sempre rispettato tutte le misure, è qualcun altro che ha fatto l’errore. Quel tizio che aveva la mascherina abbassata sul naso, o il fidanzato di mia sorella che mi ha dato la mano, o quel ragazzino che ha tossito al supermercato, o potrebbe essere chiunque. La fase due è: io odio tutti.

 


Tag: Giovanni Scifoni