Mercedes EQS, in Italia da 130mila euro: optional quasi infiniti

Si parte da 130mila euro per la EQS 450+ con trazione posteriore, fino ad arrivare a 154mila euro per la EQS 580 4Matic da 524 CV, che ha la trazione integrale. Lunghissima la lista degli optional

article
Mercedes EQS, in Italia da 130mila euro: optional quasi infiniti
newsby Emiliano Ragoni31 Agosto 2021


La berlina elettrica di lusso Mercedes EQS sarà disponibile in Italia a partire da 130mila euro per la versione EQS 450+ da 333 CV, fino ad arrivare a oltre 154mila per la variante EQS 580 4Matic da 524 CV. La batteria ha un contenuto di energia utilizzabile di 107,8 kWh ed è associato a un software di gestione che permette di eseguire gli aggiornamenti “over the air” (OTA). La chimica dell’accumulatore è del tipo NMC 811 (litio e ossido di nickel-manganese cobalto).

Mercedes EQS, le caratteristiche tecniche

La EQS 450+ ha un solo motore elettrico e la trazione posteriore, con una potenza massima di 333 CV e 568 Nm di coppia, lo 0-100 avviene in 6,2 secondi. La 850 4Matic ha due motori elettrici e la trazione integrale, con 523 CV e 855 Nm; lo 0-100 è di 4,3”. La EQS si può ricaricare in corrente continua presso le stazioni di ricarica rapida fino a 200 kW; dopo 15 minuti la corrente immessa nella batteria basta a garantire fino a 300 chilometri di autonomia (nel ciclo WLTP). A casa o alle stazioni di ricarica pubbliche, la EQS si ricarica attraverso il caricabatteria in corrente alternata fino a 22 kW.

Tecnologia ai massimi livelli

La berlina della casa tedesca dispone di un livello di equipaggiamento da prima della classe. Ad esempio sono presenti le portiere Comfort automatiche davanti e dietro; quando il conducente si dirige verso l’auto, le maniglie fuoriescono dalle loro sedi. Con il sistema multimediale MBUX il guidatore ha inoltre la possibilità di aprire le porte posteriori a distanza, ad esempio per far salire in auto i bambini davanti alla scuola.

Mercedes EQS, in Italia da 130mila euro: optional quasi infiniti
Mercedes EQS interni

La vettura dispone di oltre 350 sensori (a seconda dell’equipaggiamento) che rilevano distanze, velocità e accelerazioni, condizioni di luminosità, precipitazioni e temperature, presenza di persone sui sedili, il battito delle palpebre del guidatore o il parlato degli occupanti. Tutte queste informazioni sono elaborate da centraline di comando che prendono decisioni in poche frazioni di secondo sulla base di algoritmi e che costituiscono il “cervello” dell’auto. Inoltre la vettura è in grado di ampliare le sue capacità grazie all’intelligenza artificiale (AI).

La lista degli optional è quasi infinita

La dotazione di serie prevede, tra le altre cose, il cruscotto digitale, l’asse posteriore sterzante con adeguamento dell’angolo di sterzata di 4,5°, i cerchi in lega da 19”, portellone elettrico, e il sistema multimediale. Quasi infinita la lista degli optional che può portare la vettura a un aumento di prezzo esponenziale, superando abbondantemente i 250mila euro. Servono ad esempio 5900 euro per i rivestimenti in pelle nappa, 6mila euro per gli esterni “firmati” AMG line, e 3.200 euro per gli inserti degli interni in legno nautico.

Mercedes EQS, una berlina top di gamma

La EQS presenta delle linee fluide e pulite, con un frontale caratterizzato dalla mascherina che ingloba anche i fari a led. La vettura è lunga 522 cm, larga 190 cm e alta 150. Il bagagliaio ha una capienza di 610 litri, che diventando 1.700 con i sedili abbattuti.

Mercedes EQS
Mercedes EQS

Tag: Mercedes