Texas, sport vietato agli atleti transgender: è polemica

Gli atleti transgender delle scuole pubbliche non potranno gareggiare in squadre che corrispondono al genere in cui si identificano

article
Foto Pexels
newsby Linda Pedraglio16 Ottobre 2021


Prima le legge contro l’aborto, ora il divieto di sport agli atleti transgender. Il Texas continua a far parlare di sé in tutto il mondo per le sue leggi controverse. Il Senato dello Stato ha infatti approvato un disegno di legge che impedisce agli atleti transgender delle scuole pubbliche di gareggiare in squadre che corrispondono al genere in cui si identificano. Gli atleti nati maschi potranno entrare esclusivamente in squadre maschili, e viceversa per atlete nate femmine. A poco meno di un mese dalla severa legge contro l’aborto, lo Stato conservatore alimenta con nuovo vigore il braccio di ferro con la Casa Bianca.

Texas, divieto di sport agli atleti transgender

Il disegno di legge, approvato alla Camera giovedì, approderà sulla scrivania del governatore Greg Abbott. Se la proposta verrà accolta, gli atleti maschi transgender potranno giocare in squadre maschili solo se non vi sono altre opzioni disponibili per lo sport. Questo provvedimento punta a evitare un vantaggio sleale delle femmine transgender con le atlete biologicamente femmine alla nascita. Lo afferma Valoree Swanson, che ha presentato il disegno di legge in Senato. Ma questo non è bastato a fermare le accuse di discriminazione. “Privare i ragazzi trans del diritto di partecipare alle attività scolastiche è sbagliato ed è una violazione dei loro diritti“, lo ha affermato a Cbs News Susan Broyles Sookman dell’American Civil Liberties Union.

La Camera ha approvato il disegno di legge

Il Texas è ora pronto ad unirsi ad altri sette stati che hanno approvato leggi simili nel corso dell’ultimo anno. I conservatori affermano che la legge, che si applica alle squadre della scuola pubblica fino al liceo, protegge la concorrenza leale. Mentre il Senato del Texas ha approvato il disegno di legge, tre precedenti versioni della proposta sono rimaste bloccate nel comitato per l’Istruzione Pubblica, che ha un presidente democratico. I repubblicani hanno quindi creato una nuova versione del disegno di legge e l’hanno inviata tramite un altro comitato riuscendo a ottenere l’approvazione alla Camera.

L’agenda conservatrice del Texas

Quest’anno i repubblicani del Texas hanno approvato un’agenda molto conservatrice, comprese nuove leggi che rendono più difficile votare, quasi vietano l’aborto e eliminano la necessità di un permesso per portare una pistola nascosta. Lo Stato dell’Idaho ha approvato una legge simile l’anno scorso, poi bloccata da una corte federale. A luglio una corte federale ha stabilito che una ragazza trans di 11 anni della Virginia Occidentale deve essere autorizzata per accedere alle squadre femminili di atletica leggera della sua scuola.


Tag: sportTexastransgender