Iraq, video appello del teenager a Biden: “Aiutami o mi butto dal tetto”

"Iraq caldo, c'è un incendio all'ospedale e la gente spara. Ma è normale", si lamenta Adil. La risposta degli Usa: "Non farlo, in America ti amiamo"

article
newsby Redazione28 Luglio 2021



Un ragazzo di diciassette anni ha postato in rete un filmato in cui si lamenta con il presidente statunitense Joe Biden delle difficili condizioni di vita del suo Paese, l’Iraq. Una testimonianza dura ed estremamente dolorosa, accompagnata da una minaccia di suicidio. E che ha catturato l’attenzione degli Stati Uniti e del mondo intero.

Il drammatico messaggio di Adil

Pace e misericordia. Come stai caro Biden, caro?“, attacca il giovane nel filmato. Vestito con pantaloncini larghi al ginocchio e una maglietta marrone chiaro, Adil Allawi parla dal tetto polveroso della sua casa, in Iraq. Utilizzando un mix di arabo e inglese, il ragazzo prima minaccia di saltare giù dal terrazzo e poi rivolge il suo appello all’inquilino della Casa Bianca.

Biden! Se non mi aiuti, io mi butterò di sotto. Non sto scherzando, sono serio. Se non mi aiuti, io morirò. Mi butterò proprio da qui“, afferma con un tono di voce sorprendentemente pacato Adil. Che quindi illustra ciò che avviene intorno a lui in Iraq: “Stanno sparando. Nessun problema, qui è normale“. Una situazione, insomma, decisamente problematica e una denuncia tanto drammatica quanto chiara.

La situazione dell’Iraq e la risposta degli Usa

E c’è anche altro. “Incendio in ospedale, il clima in Iraq è caldo“, aggiunge Adil. Che poi torna a rivolgersi direttamente agli Stati Uniti e alla Casa Bianca: “Biden, guardami. Se non mi aiuti io salterò dal tetto e mi lascerò cadere in strada“.

Un appello disperato, quanto lucido, che è riuscito nel suo intento. Non è infatti tardata ad arrivare la risposta degli Stati Uniti: “Che la pace sia con te. Mio caro Allawi, non saltare dal tetto, per favore“, gli dice Joey Hood, diplomatico americano di stanza a Baghdad, in un filmato postato su Twitter. “Noi in America ti amiamo“, è la sua conclusione. Nell’attesa che sia fatto qualcosa, in concreto, per aiutare l’Iraq.


Tag: IraqJoe BidenStati Uniti