Expo Dubai 2020, tutti i segreti del Media Centre

Expo Dubai, team di produzione e giornalisti da tutto il mondo nel palazzo riservato ai media: su dieci piani, sette sono dedicati alla stampa

newsby Redazione5 Ottobre 2021



Un palazzo di dieci piani, di cui sette dedicati ai media. È questo il Media Centre di Expo Dubai 2020, luogo di lavoro per tecnici e giornalisti provenienti da tutto il mondo. A differenza di quello di Milano sei anni fa, il centro per i media si sviluppa in altezza dedicando almeno due piani al broadcasting dello staff interno dell’organizzazione.

Expo Dubai 2020, tutti i segreti del Media Centre

Nelle diverse aree del Media Centre dell’Expo 2020 troviamo anche spazi ristoro, workroom, studi per riprese televisive, servizi fotografici e registrazioni radiofoniche. Ci sono poi ambienti riservati ai responsabili della comunicazione dell’esposizione universale e sale adibite alle conferenze stampa. Dalle finestre del palazzo dei media si possono infine scorgere alcuni dei padiglioni più importanti, fra cui quello italiano.


Il confronto con gli spazi per la stampa nel 2015

Un Media Centre in versione extra large rispetto a quello di Expo Milano 2015. In quel caso, infatti, lo spazio si divideva fra una sala conferenze e alcune postazioni lavorative per i giornalisti nazionali e internazionali. I cronisti per utilizzare gli spazi dovevano però alternarsi per utilizzare a turno le postazioni libere e potevano infine usufruire dei servizi di traduzione, di assistenza fotografica, oltre alla lounge e a un’area per i digital media.


Tag: Expo Dubai 2020