Expo Dubai 2020, firmato MoU tra Emirati Arabi e Kazakhstan

Magzum Mirzagaliyev, ministro dell'ambiente del Kazakhstan, ha parlato dell'importanza degli accordi tra gli Eau e il suo Paese

newsby Lorenzo Sassi1 Dicembre 2021



National Day del Kazakhstan a Expo 2020 Dubai. Firmati alcuni MoU con gli Emirati Arabi. “L’evento di oggi è molto importante. Siamo molto contenti di essere qui. Il tema dell’Expo – la sostenibilità – è molto calzante e promettente. Sul nostro business forum segnalo che abbiamo firmato diversi accordi, MoU nei quali invitiamo le imprese emiratine ad investire in Kazakhstan sulle rinnovabili. È un passo importante per noi perché il Kazakhstan ha annunciato la carbon neutrality entro il 2060. Solo il 3% dell’energie ora viene dalle rinnovabili perciò è molto importante far venire aziende arabe nel nostro Paese. Con gli accordi di oggi possiamo dire di aver inaugurato una nuova era nei rapporti tra Kazakhstan ed Emirati Arabi Uniti“. Così Magzum Mirzagaliyev, ministro dell’ambiente del Kazakhstan.

I festeggiamenti per il National Day del Kazakhstan

Per celebrare il National Day, Expo ha organizzato le esibizioni dei cantanti d’opera kazaki e dell’Orchestra Sinfonica della Kazakh National University of Arts presso il Dubai Millennium Amphitheatre. Si tratta di un evento importante per festeggiare il Paese e il suo padiglione, che nel corso delle ultime settimane ha attirato tantissimi visitatori. Il merito è soprattutto della sua ricca offerta culturale e delle numerose aziende coinvolte. Dal 24 al 28 ottobre, inoltre, si sono tenute le giornate dedicate al turismo kazako, caratterizzate da incontri, eventi culturali e sfilate di moda.


Tag: Expo Dubai 2020