Expo 2020 si prepara a ospitare il GCC Social Innovation Summit

In vista dell’evento, più di trenta imprenditori si sono riuniti a Dubai partecipare a un meeting esclusivo organizzato da Expo Live per promuovere la crescita dell’imprenditoria sociale

article
newsby Redazione20 Febbraio 2020


Più di trenta imprenditori si sono riuniti a Dubai per partecipare a una sessione esclusiva organizzata da Expo Live per accelerare la crescita dell’imprenditoria sociale. I partecipanti al meeting hanno unito le forze per preparare la strada che porterà al GCC Social Innovation Summit, che si svolgerà a febbraio 2021 presso il Dubai Exhibition Centre (la sede di Expo 2020 Dubai). Questo evento inaugurale permetterà a numerosi investitori di creare assieme delle soluzioni che renderanno possibile lo sviluppo dell’imprenditorialità sociale e la crescita degli investimenti nel settore nel prossimo decennio.

Il meeting

L’evento è stato ospitato da Yousuf Caires, vice-presidente senior di Expo Live, il programma di finanziamento promosso dal Comitato organizzatore di Expo Dubai 2020 che, finora, ha supportato 120 innovatori globali nella realizzazione di progetti volti a migliorare la vita delle altre persone e/o a preservare il pianeta. Gli imprenditori si sono riuniti negli uffici degli Acceleratori di Governo degli EAU, l’iniziativa del governo degli Emirati Arabi Uniti finalizzata ad accelerare l’implementazione di progetti legati all’imprenditoria sociale e ad incoraggiare l’integrazione tra le istituzioni e il settore privato. Al meeting hanno preso parte anche dei rappresentanti di StartAD, un acceleratore globale con sede ad Abu Dhabi, e di Palladium.

Il ruolo di Expo Live

Expo Live è un programma di finanziamento promosso dal Comitato organizzatore di Expo Dubai 2020 che mira ad attribuire 100 milioni di dollari a progetti innovativi che abbiano un impatto significativo sul benessere della collettività. Comprende l’Innovation Impact Grant Programme (IIGP), che supporta 120 progetti innovativi in tutto il mondo dando loro visibilità e finanziamenti fino a 100.000 dollari, e lo University Innovation Programme, che finora ha permesso a 46 gruppi di studenti negli Emirati Arabi Uniti di ricevere fino a 50.000 AED (circa 12.600,00€) ciascuno per portare avanti lo sviluppo di soluzioni creative.


Tag: Expo Dubai 2020