National Geographic: le migliori destinazioni per il 2022

Il National Geographic ha stilato l'annuale classifica dei migliori posti dove viaggiare il prossimo anno: dai viaggi d'avventura, alle vacanze in famiglia fino alle destinazioni culturali

article
Foto Unsplash | Erwin Doorn
newsby Giulia Martensini18 Novembre 2021


Dopo la classifica della Lonely Planet che ha rilanciato Firenze, Slovenia e Mauritius e ora è il turno del National Geographic che ha rilasciato le annuali raccomandazioni su dove viaggiare nel 2022.

Per la sua lista delle migliori destinazioni viaggio 2022, i team editoriali di National Geographic in tutto il mondo hanno selezionato 25 destinazioni “da vedere”. Questi sono suddivisi in cinque categorie: natura, avventura, cultura, sostenibilità e famiglia. Con particolare focus su parchi nazionali e fauna selvatica, attività ed esperienze all’aperto.

Con l’elenco di quest’anno, Nat Geo dà un’occhiata a ciò che è diverso, nuovo e stimolante” ha sottolineato George Stone caporedattore del NG.  Dalla nuova pista ciclabile della Senna in Francia al Parco nazionale di Chimanimani in Mozambico ecco le mete da segnarsi per il prossimo anno.

Destinazioni culturali, c’è anche Procida

Nella categoria cultura, tra le top 5 troviamo Procida, la piccola isola al largo della costa di Napoli,  Capitale Italiana della Cultura per il 2022. Nella categoria troviamo anche la città di Atlanta, in Georgia e Hokkaido, l’isola più settentrionale del Giappone, rinomata per la sua bellezza naturale, le meravigliose cascate e la ricca fauna selvatica.

Per la sostenibilità, le scelte di National Geographic includono lo Yasuni National Park in Ecuador, una riserva della biosfera in Amazzonia che è attualmente minacciata. Ma anche la valle del Ruhr in Germania, la città di Odz, in Polonia e il Parco nazionale Chimanimani in Mozambico.

Le migliori mete per gli amanti di natura e avventura

Per chi sogna il contatto con la natura le destinazioni da segnarsi nel 2022 sono la Caprivi Strip in Namibia, una destinazione emergente per i safari. Ma anche la foresta Maya in Belize, il lago Baikal in Russia e lo stato di Victoria in Australia.

Agli amanti dell’avventura si consiglia di provare la nuova pista ciclabile La Seine à Vélo di 420 chilometri che va da Parigi al mare della Normandia. Oppure, per gli appassionati di escursionismo, c’è il sentiero selvaggio Sentier Nepisiguit Mi’gmaq lungo 147 chilometri nel New Brunswick, in Canada.

Per i viaggi di famiglia le scelte di National Geographic includono la costa sud-occidentale della Turchia, le immersioni a Bonaire, la crociera sul Danubio e la città di Granada, nel sud della Spagna.


Tag: Best in TravelNational Geographic