Il commovente spot natalizio norvegese che celebra i diritti gay

Lo spot celebra i 50 anni dalla depenalizzazione delle relazioni omosessuali in Norvegia: anche Babbo Natale ha finalmente il suo lieto fine

newsby Giulia Martensini25 Novembre 2021



Il servizio postale statale norvegese Posten ha deciso di  celebrare i 50 anni da quando la Norvegia ha depenalizzato le relazioni omosessuali con un commovente annuncio natalizio in cui Babbo Natale inizia una storia d’amore con un uomo di nome Harry.

Il film di quasi quattro minuti intitolato “Quando Harry incontrò Babbo Natale”  è un rimando alla commedia romantica del 1989 “Quando Harry incontrò Sally ” con Billy Crystal e Meg Ryan.

Lo spot omaggio ai diritti gay

Nella pubblicità norvegese Harry vede Babbo Natale che consegna regali a casa sua.

Incontrandosi di nuovo ogni Natale per un certo numero di anni, i due costruiscono lentamente un legame. Ma il fitto programma di Babbo Natale consente solo incontri fugaci, fino a quando non ingaggia il norvegese Posten per aiutare con le consegne. Permettendo così ai due di trascorrere finalmente del tempo insieme e di baciarsi nella scena finale.

Quest’anno è tutto incentrato sull’amore, evidenziando il fatto che il 2022 segna il 50° anniversario della depenalizzazione dell’omosessualità in Norvegia“, ha affermato Posten in una nota.

Oltre a mostrare la flessibilità dei nostri servizi, vogliamo inserirli in un contesto socialmente rilevante”, ha affermato.

Con circa 14.000 dipendenti complessivi, Posten, di proprietà del governo, vanta un’ampia  varietà di dipendenti in termini di età, sesso, religione, orientamento sessuale ed etnia.

Tutti dovrebbero sentirsi benvenuti, visti, ascoltati e inclusi. L’annuncio di Natale di quest’anno abbraccia questo“, ha detto.

Le reazioni allo spot, inutile dirsi, sono state estremamente positive. Da quando è stato pubblicato, lo spot ha accumulato oltre 600 mila visualizzazioni online in poco meno di 72 ore. Migliaia i commenti che applaudono il Posten per la scelta.

Tra coloro che hanno commentato pubblicamente anche l’ex ambasciatore degli Stati Uniti in Danimarca Rufus Gifford, che è gay.

Oh amico, adoro la Scandinavia. Immagina se l’ufficio postale degli Stati Uniti pubblicasse un annuncio come questo“, ha twittato.

 


Tag: Babbo NatalegoodNorvegiaspotunioni gay