Qual è la ragione del boom dei sex toys?

article
newsby Redazione13 Ottobre 2021


Se siete incuriositi dal mondo dei sex toys, allora vi sarà forse capitato di leggere che questo mercato ha avuto un notevole incremento negli ultimi anni. Ma da cosa derivano dei volumi di vendita tanto eccezionali? Le motivazioni sono principalmente due, una più specifica del mercato italiano mentre l’altra decisamente globale.

Siamo certi che la seconda la conosciate perfettamente, ma se volete leggerne in modo più approfondito e completo, non vi resta che proseguire con le prossime righe, perché cercheremo di capirci qualcosa di più.

Le due principali ragioni per cui i sex toys vanno fortissimo in questo periodo

Grandi cambiamenti sono avvenuti all’interno della nostra società, ultimamente: da un lato la crisi della pandemia globale ha davvero influenzato radicalmente i nostri rapporti interpersonali, mentre dall’altro la società italiana si sta un po’ aprendo a certi argomenti, diventati, se non proprio tema da tutti i giorni al bar, almeno discorsi non più coperti dalla coltre di un colpevolissimo tabù.

Certo, non che di sesso si parli quanto si potrebbe, o forse dovrebbe, ancora oggi: ma di certo potrebbe più frequentemente capitare di sentir parlare di libido performa rispetto a solo qualche anno fa.

Per quanto riguarda la sessualità femminile, poi, non ne parliamo: fino a poco tempo fa, parlare di autoerotismo femminile era davvero tabù, tanto da spingere qualcuno a pensare (ovviamente parliamo di persone di mentalità molto ristretta) che una donna che cercasse da sè il proprio piacere non fosse una brava persona. Finalmente possiamo dirci un po’ smarcati da certe visioni nocive, grazie al lavoro di tanti attivisti che non si vergognano di aprire al mondo i propri pensieri e una politica sex positive davvero forte.

Se non ci vergogniamo più di cercare un plug anale è anche grazie a questi discorsi, entrati ormai, soprattutto sui social come Instagram, nel senso comune, almeno di generazioni più smaliziate rispetto a quelle dei nostri nonni.

Il tempo pandemico, poi, ha fatto il resto: siamo passati in mezzo a lunghissimi mesi di “contatti zero”, di videochiamate e di distanziamento sociale ferocissimo. Non era possibile nemmeno abbracciare i nostri genitori, figuriamoci prendere appuntamenti su Tinder! Ecco dunque che abbiamo dovuto trovare un escamotage per non rimanere “a bocca asciutta” dal punto di vista sessuale: via libera all’acquisto di sex toys, dunque, e alle tante possibili sperimentazioni in questo campo.

Sì, perché siamo portati ad immaginare dei comuni dildo, mentre invece le possibilità per l’autoerotismo, o l’erotismo di coppia, ora che si può tornare ad avere rapporti più rilassati, sono davvero molteplici: plug anali, vibratori in grado di stimolare sia lui che lei, gel di tutti i tipi e le consistenze, marchingegni in grado di darci più familiarità con la nostra clitoride e chi più ne ha più ne metta. Il tempo pandemico, insomma, ci ha dato anche delle nuove possibilità di sperimentazione, esperienze che ora rientrano a pieno titolo all’interno del nostro bagaglio culturale ed esperienziale.

Dunque, questi sono i motivi per i quali i sex toys stanno andando così forte sul mercato, ultimamente. E voi, ne possedete?


Tag: sessoSex toys