Scuola, si ritorna in classe a Firenze e in Campania

I genitori: "Dopo tante ore di dad, i ragazzi tornano a socializzare. Speriamo di non tornare alle quarantene. L'anno scorso è stata dura"

article
newsby Emanuele De Lucia15 Settembre 2021



A Firenze riaprono le scuole. I genitori affollano l’ingresso della scuola elementare Masaccio, emozionati e contenti di riportare i ragazzini nei luoghi della socialità e dell’insegnamento. “L’anno scorso è stato difficile, la didattica a distanza è stata dura. I bambini hanno bisogno di socializzare” dichiarano i genitori che sono più tranquilli anche per l’obbligo del Green Pass per il personale scolastico. “Lo scorso anno era un continuo chiudere classi per la quarantena, incrociamo le dita perché quest’anno restino in presenza tutto l’anno“. L’augurio che tutti i genitori si fanno è quello di non dover tornare a fare i conti con la didattica a distanza e le quarantene.


Scuola, in Campania tutti in classe a partire da oggi


Anche in Campania si riparte da oggi con la scuola in presenza. “Si riparte in presenza e in sicurezza e questo ci rende particolarmente felici” ha dichiarato Enzo Varriale, preside del liceo Margherita di Savoia di Napoli. “Abbiamo attuato un’operazione di distanziamento e, ovviamente, anche di ingresso scaglionato, per venir in aiuto a quanto richiestoci anche dal tavolo prefettizio. La nostra percentuale di docenti e personale vaccinato è molto alta. Chi non ha potuto o non ha voluto vaccinarsi sarà costretto ad esibire il risultato del tampone” ha concluso.

 


Tag: FirenzeNapoliScuola