Una marea fucsia attraversa Roma, manifestazione contro violenza sulle donne

I numeri parlano chiaro, una sola giornata non basta a mettere in luce un problema che registra dati sempre più preoccupanti. E spesso, sottolineano le attiviste, la violenza parte proprio dal partner

newsby Redazione27 Novembre 2021



 La Capitale si tinge di fucsia. Non una di Meno scende in piazza contro la violenza sulle donne. Un corteo partito da Piazza della Repubblica con arrivo in Piazza San Giovanni. ‘Ci vogliamo tutte vive’, è lo slogan della manifestazione per sottolineare come le condizioni, aggravate dalla pandemia, regalano numeri sempre più agghiaccianti di violenze e femminicidi, sia in casa che a lavoro.

Volenza sulle donne spesso proviene dal partner: “Lavorare sulla prevenzione”

In piazza le manifestanti, oltre a cartelli e slogan, hanno portato le ‘chiavi di casa’ per sottolineare come molto spesso l’assassino è la persona più vicina alla vittima. “I femminicidi spesso sono per mano di chi conosciamo, di chi crediamo ci ami” sottolineano le donne scese in piazza. Durante la giornata le attiviste ripetono i nomi delle vittime, troppe, che sono scomparse quest’anno. “Vogliamo portare in piazza una sensibilizzazione, fare luce su un fenomeno troppo spesso trattato in modo marginale” raccontano. C’è tanta rabbia e frustrazione tra le partecipanti, ma anche tanta speranza e voglia di cambiamento.

C’è bisogno di maggiori investimenti per contrastare questa violenza, c’è bisogno di un piano che intervenga a livello di prevenzione. Non basta celebrare il 25 novembre“, ha spiegato Chiara Franceschini di Lucha Y Siesta.

 


Tag: Non Una Di MenoRomaViolenza sulle donne