Maltempo a Catania, strade allagate e traffico in tilt. Negozi chiusi

Il violento nubifragio sta causando disagi in tutta la provincia siciliana. Tramite un'ordinanza, il sindaco ha disposto la chiusura di tutte le attività commerciali (tranne quelle essenziali)

newsby Redazione26 Ottobre 2021



Il nubifragio che per ore si è abbattuto su Catania ha trasformato le strade della città in un fiume in piena. La pioggia torrenziale ha allagato lo storico mercato della “Pescheria”. Ad aggravare la situazione persiste il problema dell’acqua piovana che si riversa in città dai paesi eteni e arriva copiosa su Catania. In queste ore si è verificato anche un blackout elettrico in centro, coinvolto anche il Municipio.

Nel Cosentino un fiume di lago ha invaso una galleria sulla strada statale 107, causata dalla frana che ha provocato l’interruzione della strada nel tratto tra gli svincoli di San Giovanni in Fiore e e Castelsilano. Il cedimento si è verificato all’imbocco della galleria. Sul posto sono intervenuti i tecnici dell’Anas e i vigili del fuoco, che hanno escluso la presenza di veicoli coinvolti.

Negozi chiusi

Il maltempo ha portato alla chiusura di quasi tutti i negozi di Catania, come disposto dal sindaco, Salvo Pogliese, con un’apposita ordinanza. “A seguito dell’aggravarsi delle condizioni meteo e dei ripetuti inviti ai cittadini a non muoversi da casa per la condizione di emergenza in funzione del rischio a cui è esposta la popolazione, il sindaco Salvo Pogliese ha firmato un’ordinanza, disponendo con effetto immediato e sino alle ore 24 la chiusura degli esercizi commerciali”, si legge in una nota del Comune. L’unica eccezione è stata fatta per le farmacie e per i negozi che vendono prodotti alimentari e generi di prima necessità.

L’appello del sindaco di Catania

Su Facebook, il sindaco Pogliese ha invitato la popolazione a non uscire di casa, se non per ragioni di emergenza.  “Le strade sono invase dall’acqua. Sono in contatto con la Protezione civile nazionale e nelle prossime ore faremo una riunione con il Prefetto e le altre forze dell’ordine. Da ieri la nostra città vive una drammatica situazione legata alle condizioni meteorologiche che stanno flagellando tutta la parte orientale della Sicilia, eventi eccezionali senza precedenti per violenza e intensità. Purtroppo un uomo è morto a Gravina, vittima di fenomeni atmosferici estremi che, come a Scordia, ci colpiscono con altri lutti”.

“Per la gravità della situazione ho disposto, in accordo con il Prefetto, la chiusura immediata di tutte le attività commerciali fino alla mezzanotte di oggi martedì 26 ottobre, a eccezione di farmacie, delle attività alimentari e di prima necessità. Tutti gli uomini e le donne della Protezione Civile con i volontari stanno lavorando per rispondere alle centinaia di chiamate di emergenza, insieme ai vigili del fuoco e alle forze dell’ordine. Sono tanti – chiosa il sindaco Pogliese – i cittadini intrappolati che chiedono interventi di emergenza per lo straordinario livello di forza raggiunto dalla pioggia”


Tag: CataniaMaltempoSicilia