Covid, parte da Napoli la sperimentazione di una nuova terapia per aerosol

"Speriamo che lo studio si possa ampliare per raccogliere ulteriori dati"

article
newsby Luca Leva10 Giugno 2021



A Napoli è iniziata la sperimentazione di una nuova terapia aerosol anti-Covid. A illustrarne le caratteristiche è il dott. Attilio Varricchio, specialista in Otorinolaringoiatria e presidente dell’Aivas, Associazione italiana vie aeree superiori, responsabile della Unità operativa semplice dipartimentale di videoendoscopia e otorinolaringoiatra della Asl Napoli 1. “Partendo dal concetto che il nasofaringe è il luogo dove si decreta l’inizio e la fine di ogni infezione virale, compresa quella da Covid-19, noi abbiamo messo in atto un lavoro per medicare con la doccia micronizzata nasale il nasofaringe con una miscela galenica“.

Varricchio: “La nostra terapia per aerosol si affianca ai protocolli classici anti-Covid”

Abbiamo trattato 76 pazienti positivi al Covid-19 con una sintomatologia lieve o moderata. Hanno ricevuto il trattamento tre volte al giorno per sette giorni. Al dieci giorni di distanza dall’inizio dell’esperimento abbiamo ripetuto il tampone molecolare, ottenendo esito negativo per ognuno dei pazienti. Il gruppo di controllo è stato rappresentato dai famigliari conviventi, che non hanno ricevuto il trattamento e sono risultati ancora positivi al tampone di controllo. La nostra terapia si affianca ai protocolli classici per la cura dei pazienti Covid-19. L’idea è di dare a più scuole questa metodica, che è riproducibile senza problemi, e provare a ottenere dei dati ancora più precisi“, ha concluso Varricchio. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Journal of Biological Regulators and Homeostatic Agents.


Tag: Covid-19Napoli