Autore: Linda Pedraglio

Sono nata e cresciuta in un piccolo paese vicino al lago di Como, ma, fra studio e lavoro, ho avuto modo di vivere città diverse: l’Erasmus a Helsinki, gli anni dell’università a Milano, il corso di giornalismo a Firenze. Sogno una piccola casa sul lago, piena di libri, che sono il mio affaccio sul mondo, e un foglio bianco per raccontare quello che osservo. Il mio romanzo del cuore è Anna Karenina. Mi occupo principalmente di libri, arte e cultura.

Iniziano il 10 gennaio 2022 le somministrazioni dei richiami con un intervallo ridotto a 4 mesi dalla seconda dose del vaccino anti-Covid. A darne conferma oggi è stato il commissario straordinario Francesco Paolo Figliuolo, in visita all’hub vaccinale nella caserma degli Alpini Vian di Cuneo. La riduzione dell’intervallo temporale tra seconda e terza dosa da cinque a quattro mesi era già stata annunciata il 23 dicembre con una circolare del Ministero della Salute. La nuova tempistica diventa dunque operativa dal 10 gennaio 2022. Figliuolo: “Variante Omicron? Contagiosa fino a 5 volte in più” “Darà un ulteriore impulso alla campagna. Stiamo correndo…

Read More

In tutto il mondo si teme per l’avanzata della variante Omicron. Dalla sua scoperta in Sudafrica, ha valicato in pochi giorni i confini di diversi continenti, dall’Europa all’Australia. Il primo caso in Italia è un cinquantacinquenne di Caserta, di ritorno da un viaggio di lavoro in Mozambico. Contagiata anche tutta la sua famiglia, inclusi la moglie, due figli piccoli e i due suoceri che vivono con loro. Al momento la famiglia  ha sintomi lievi o inesistenti, la situazione sembrerebbe essere sono controllo. Ma quali sono i nuovi sintomi della variante Omicron? Ne parla, in un’intervista a La Repubblica, la dottoressa…

Read More

I regali sotto l’albero, le lucine di Natale, i biscotti alla cannella, il cenone della Vigilia. Quando il Natale è alle porte, si respira in molte case un’atmosfera di gioia e trepidante attesa. Ma non per tutti il Natale è sinonimo di felicità. Quando si annega in difficoltà finanziarie, quando un lutto ha segnato la propria vita, quando gli affetti sono distanti, le festività possono tradursi in un momento di grande tristezza, che sfocia in alcuni casi in un vero e proprio disturbo stagionale. “Christmas Blues”, la chiamano i britannici. In altre parole, “la sindrome del Grinch”. Ma di cosa…

Read More

Con l’arrivo della variante Omicron, il sospirato ritorno alla normalità è ancora lontano. Anche quest’anno, si prospetta un Natale decisamente sobrio, con tavoli ben distanziati, mascherine tra una portata e l’altra, corsa al tampone della vigilia e timore per la rapida crescita dei contagi. Secondo un’indagine condotta dal CNA Agroalimentare, il 10% degli italiani non festeggerà per nulla. Si tratta di una cifra insolitamente alta rispetto agli anni passati. Sindrome del Grinch? Difficile a dirsi con certezza, ma la causa sembra piuttosto essere la paura del contagio. Festeggiare il Natale in tempo di pandemia Tra chi è a caccia di…

Read More

Divieto di eventi all’aperto fino al 31 dicembre, obbligo di mascherine all’aperto e durata ridotta del green pass. Sono queste alcune delle nuove restrizioni introdotte dalla Cabina di regia, in corso nelle ultime ore a Palazzo Chigi. Stando alle ultime indiscrezioni, il governo sarebbe inoltre al lavoro per estendere l’obbligo vaccinale a tutta la pubblica amministrazione. Al vaglio anche l’ipotesi di calmierare i prezzi delle Ffp2 e la riduzione a quattro mesi dei tempi per la terza dose. Lo si apprende da diverse fonti dell’esecutivo al termine della cabina di regia sul Covid presieduta da Mario Draghi. Variante Omicron, nuove…

Read More

Cenone della Vigilia, pranzo di Natale e party di Capodanno in famiglia, sì ma solo con il green pass. È quanto prevede un’ordinanza firmata dal sindaco di Palau, in Sardegna, Francesco Giuseppe Manna. Il provvedimento è valido fino alla mezzanotte del 10 gennaio 2022 e dispone l’adozione di una serie di misure per contrastare la diffusione del coronavirus durante le feste. Ma in cosa consiste esattamente il modello Palau? E quali sono le potenziali criticità di un’ordinanza così severa? Palau, vietate feste in casa senza green pass Oltre alla chiusura del parco giochi comunale, il sindaco di Palau ha imposto l’obbligo…

Read More

Era il 31 dicembre 2019 quando le autorità sanitarie cinesi parlarono di un focolaio di una misteriosa polmonite a Wuhan. Poche settimane dopo, si sarebbe scoperto essere causata dal coronavirus Sars-CoV-2. Da allora la vita di tutto il mondo è cambiata radicalmente con la pandemia e i lockdown. È iniziata così la disperata corsa al vaccino contro il Covid-19. Ancora non si sapeva quante mutazioni avrebbe subito il virus, ma gli studiosi di tutto il mondo hanno iniziato a lavorare nella sola direzione possibile: trovare un vaccino in grado di debellare il virus in via definitiva. Ma anche la storia…

Read More

Nuovo record di contagi della quarta ondata con 36mila casi registrati ieri in sole 24 ore. Con l’arrivo della variante Omicron, si apre una nuova fase della pandemia. Stamattina si riunirà la cabina di regia per stabilire le nuove misure di contrasto alla pandemia. Nel primo pomeriggio il premier Draghi convocherà la cabina di regia sul Piano nazionale di ripresa e resilienza e per approvare la relazione annuale da trasmettere al Parlamento. Questo è il giorno delle nuove misure del governo per contenere l’aumento dei contagi dovuto al rapido diffondersi della variante Omicron. Green pass, mascherine e tamponi, si attendono le…

Read More

L’arrivo della contagiosa variante Omicron minaccia ancora una volta il sospirato ritorno alla normalità. Tra cenoni coi parenti e party di Capodanno, si teme infatti una nuova ondata di contagi. Ma a preoccupare è anche il rientro a scuola dopo le feste, quando le conseguenze della convivialità natalizia inizieranno a farsi sentire. Cosa fare dunque per arginare un nuovo picco di contagi? C’è chi ipotizza un prolungamento delle vacanze di Natale, chi invece auspica un ritorno dietro i banchi il prima possibile. Vacanze di Natale prolungate? Il dibattito “Se ci saranno numeri come quelli del Regno Unito, potremo valutare il…

Read More

Il ministro della Salute tedesco Karl Lauterbach ha dichiarato mercoledì che sarà necessaria una quarta dose di vaccino nella lotta contro la pandemia a causa della variante più contagiosa Omicron. La Germania ha già ordinato 80 milioni di dosi di un vaccino prodotto da BioNTech, specificamente mirato a Omicron, che dovrebbe arrivare tra aprile e maggio. Ha anche ordinato quattro milioni di dosi del vaccino Novavax appena approvato e 11 milioni di dosi del nuovo vaccino Valneva, che è in attesa di autorizzazione all’immissione in commercio. Germania si prepara all’ondata Omicron dopo Natale Le dosi di Novavax arriveranno nel paese…

Read More