Autore: Giulia Martensini

Classe '89, sono laureata in Giornalismo e Cultura Editoriale e mi occupo da diversi anni di redazione di contenuti per l'online e articoli in ottica SEO. Nata a Brescia, ho vissuto a Parma e Milano con una parentesi di 10 mesi a Salamanca. Lettrice accanita ed ex attivista di Greenpeace Italia, scrivo soprattutto di attualità, sostenibilità e cultura.

Alitalia ha volato per l’ultima volta. L’ex compagnia di bandiera, dopo quasi 75 anni ad alta quota, portando il tricolore italiano in giro per il mondo, si prepara all’atterraggio definitivo, prima di passare il testimone a ITA.  Oggi l’ultimo volo segnerà di fatto la fine della storia dell’aviolinea. Il 5 maggio 1947 decollò  il primo volo nazionale Torino-Roma-Catania, seguito due mesi dopo dal primo volo internazionale da Roma a Oslo con 38 passeggeri a bordo. Ultimo giorno per Alitalia È un saluto pieno di commozione quello di Laura Canto, hostess di Alitalia che, nell’annunciare l’ultimo imbarco, saluta la compagnia. “Signore…

Read More

Secondo una recente analisi del New York Post, il tabloid controllato da Murdoch, Zuckerberg avrebbe speso milioni di dollari durante le elezioni del 2020 per favorire la vittoria di Biden. Secondo il giornale, il patron di Facebook, recentemente sotto accusa, avrebbe speso 419 milioni di dollari. Con la somma avrebbe finanziato ong “nominalmente apartitiche, ma dimostrabilmente ideologiche”. Le accuse del New York Post Questo denaro avrebbe aumentato in modo significativo il margine di voto di Joe Biden negli stati chiave in oscillazione. In particolare in Stati come la Georgia e l’Arizona dove Biden ha vinto rispettivamente per 12.000 e 10.00…

Read More

Ambra Angiolini ha ricevuto da Valerio Staffelli un tapiro d’oro a causa della presunta fine della relazione con Massimiliano Allegri. Un gesto che però ha sollevato molte critiche, con il programma satirico travolto dall’accusa di essere di cattivo gusto. Tra le prime a insorgere è stata la giornalista Selvaggia Lucarelli che ha definito “crudele” il gesto di canzonare una persona che stava affrontando un dolore personale. Lucarelli ha anche preso in causa la conduttrice Vanessa Incontrada, accusandola di non aver teso una mano ad Ambra ma anzi di aver infierito con risate in sottofondo. Che brutto il tapiro ad…

Read More

Papa Bergoglio è tornato a parlare della questione dell’obiezione di coscienza ribadendo un fermo “no all’aborto”. Rivolgendosi ai farmacisti ospedalieri, il pontefice ha sottolineato che sono “al servizio della vita umana” e che questo può comportare “in certi casi l’obiezione di coscienza”. L’aborto non è la soluzione, ha affermato il Pontefice, che, al contrario, definisce l’interruzione di gravidanza come “omicidio”. Le parole di Papa Bergoglio arrivano pochi giorni dopo il referendum storico di San Marino, dove è stato  depenalizzato l’aborto dopo oltre 150 anni. In Italia, secondo i recenti dati del Ministero della Salute, il tasso di abortività è tra…

Read More

Fino a qualche anno fa un viaggiatore che doveva percorrere la tratta Roma-Milano era probabile che prendesse l’aereo. Oggi invece viaggia in treno. I dati diffusi nel 2019 dalle Ferrovie dello Stato, mostrano che il numero di passeggeri che hanno preso il treno sulla principale direttrice d’affari del Paese, tra Roma e Milano, è quasi quadruplicato in un decennio, passando da 1 milione nel 2008 a 3,6 milioni nel 2018 . In aumento l’utilizzo del treno Oltre i due terzi delle persone che viaggiano tra le due città ora prendono il treno. Un notevole riconoscimento della rete ferroviaria italiana ad…

Read More

Apple potrebbe ridurre il numero di iPhone 13 prodotti quest’anno a causa di una carenza di chip per computer. Questo, unito alla crisi della catena di approvvigionamento mondiale, ha già spinto la Casa Bianca ad avvertire che questo Natale “ci saranno cose che le persone non potranno ottenere”. iPhone, le ragioni dietro la crisi Apple avrebbe dovuto produrre 90 milioni di unità dei nuovi modelli di iPhone quest’anno. Tuttavia sarà probabilmente costretta a fermarsi a “solo” 80 milioni. Tra le ragioni il fatto che alcuni dei suoi principali fornitori di chip tra cui Broadcom e Texas Instruments stanno facendo fatica…

Read More

La Cina si sta preparando a testare decine di migliaia di campioni di banche del sangue dalla città di Wuhan nell’ambito di un’indagine sulle origini del Covid-19. A rivelarlo è la CNN che cita un funzionario della Commissione Sanitaria Cinese. L’archivio contiene un massimo di 200.000 campioni, compresi quelli degli ultimi mesi del 2019. I campioni sono  stati individuati a febbraio dal gruppo di ricercatori dell’OMS come una possibile fonte di informazioni chiave. Questi potrebbero aiutare a determinare quando e dove il virus è passato per la prima volta nell’uomo. I campioni di sangue di Wuhan cruciali per scoprire l’origine…

Read More

La notizia di una donna anziana attaccata a morte da due esemplari di Amstaff a Sassuolo riapre ancora una volta il discorso sull’esistenza di cani effettivamente pericolosi per l’uomo. É chiaro che, per dimensioni, muscolatura e indole, ci siano delle razze di cani più propense ad attaccare. Sebbene nella maggior parte dei casi, questo avvenga per difesa del padrone, non per malvagità gratuita. È importante infatti sottolineare che non esistono cani “cattivi” o “pericolosi” per natura. Esistono piuttosto razze più propense allo sviluppo di comportamenti aggressivi. Questi ultimi sono comunque legati all’educazione impartita dal padrone, il livello di socializzazione vissuto…

Read More

Ricarlo Flanagan, rapper, attore e comico, celebre per il suo ruolo nella serie tv Shameless è morto all’età di 41 anni. Flanagan è morto durante il fine settimana dopo aver contratto il Covid-19, come ha riferito a People il suo agente, Stu Golfman. “Ricarlo era davvero una delle persone più simpatiche del pianeta, un artista meraviglioso e siamo affranti dalla notizia della sua scomparsa”, ha dichiarato Golfman. Non sono stati forniti ulteriori dettagli sulla sua morte. Non è chiaro ancora se l’attore fosse stato vaccinato contro il Covid. L’annuncio dell’attore: “Non auguro il Covid a nessuno” View this…

Read More

A poche ore dall’entrata in vigore del green pass obbligatorio la situazione nelle aree portuali continua a registrare momenti di tensione. Cortei e manifestazioni hanno preso luogo nelle principali città portuali, Trieste e Genova su tutti, città che da giorni sono teatro di accese proteste contro la misura che scatterà il prossimo 15 ottobre. Proteste no green pass nelle aree portuali Lunedì sono stati più di quindicimila i partecipanti al corteo no green pass di Trieste, il quarto da settembre. A Trieste, come anche in altri porti, è alta la quota di lavoratori sprovvista di Green Pass, il 40% secondo…

Read More