Autore: Giulia Martensini

Classe '89, sono laureata in Giornalismo e Cultura Editoriale e mi occupo da diversi anni di redazione di contenuti per l'online e articoli in ottica SEO. Nata a Brescia, ho vissuto a Parma e Milano con una parentesi di 10 mesi a Salamanca. Lettrice accanita ed ex attivista di Greenpeace Italia, scrivo soprattutto di attualità, sostenibilità e cultura.

La Nuova Zelanda ha inviato un aereo a Tonga per valutare i danni dopo che un’enorme eruzione vulcanica ha innescato uno tsunami. This is incredibly sad. The damage being done to the Kingdom of #Tonga is extreme. The people of Kingdom are strong. Sending prayers to🇹🇴. Ofa lahi atu. 🇹🇴 💔🙏 pic.twitter.com/fjKgDNeD0G — Consulate of the Kingdom of Tonga (@ConsulateKoT) January 15, 2022 Il vulcano sottomarino Hunga-Tonga Hunga-Ha’apai  è esploso sabato, ricoprendo le isole di cenere e innescando avvisi di onde di 1,2 m  che hanno raggiunto Tonga. L’eruzione è stata così forte da essere stata avvertita in Nuova Zelanda,…

Read More

Omicron non sarà l’ultima lettera dell’alfabeto greco che dovremo imparare. Gli scienziati hanno avvertito che l’avanzata vorticosa di Omicron sembra evidenziare che non sarà l’ultima versione del coronavirus a preoccupare il mondo. Ogni infezione offre una possibilità per il virus di mutare e Omicron ha un vantaggio rispetto ai suoi predecessori. Si diffonde molto più velocemente nonostante si faccia strada in un pianeta molto più immunizzato rispetto alle precedenti varianti. Gli esperti non sanno come saranno le prossime varianti o come potrebbero plasmare la pandemia. Tuttavia affermano che non vi è alcuna garanzia che le varianti successive causeranno malattie più…

Read More

Il nuovo report dell’Iss sull’andamento dell’epidemia in Italia conferma l’importanza della dose booster contro il Covid. La terza dose gioca infatti un ruolo cruciale non solo nella prevenzione del virus stesso ma anche nell’evitare i casi più severi della malattia. “Nei soggetti vaccinati con dose aggiuntiva/booster, l’efficacia nel prevenire la diagnosi” di Covid-19 “e i casi di malattia severa è pari rispettivamente al 68,8% e al 98%” sottolinea l’Istituto superiore di sanità, nel report esteso sulla situazione del Covid in Italia. Vaccino efficace nella prevenzione Covid “L’efficacia del vaccino nel prevenire la diagnosi di infezione Sars-CoV-2 – spiega l’Iss -…

Read More

Che il riscaldamento globale rappresenti uno, se non il principale problema per il nostro pianeta è cosa nota. Ma adesso sei nuovi studi hanno scoperto che la crisi climatica può danneggiare la salute di feti e neonati in tutto il mondo. Il legame tra clima e natalità Gli scienziati hanno scoperto che l’aumento del calore era collegato al rapido aumento di peso nei bambini, il che aumenta il rischio di obesità in età avanzata. Ma temperature più elevate sono state anche collegate al parto prematuro, che può avere effetti sulla salute per tutta la vita, e all’aumento dei ricoveri ospedalieri…

Read More

L’Ucraina è stata colpita da un massiccio attacco informatico che ha avvertito i suoi cittadini di “aver paura e aspettarsi il peggio”. Funzionari ucraini stanno ora indagando sull’enorme attacco informatico, che secondo loro ha colpito circa 70 siti Internet di organismi governativi. Tra questi  il ministero degli Affari esteri, il gabinetto dei ministri e il consiglio di sicurezza e difesa. Sebbene abbiano evitato di accusare direttamente Mosca, hanno chiarito che la Russia era sospettata. Cyber attacco contro l’Ucraina: “Aspettatevi il peggio” “Ucraino! Tutti i tuoi dati personali sono stati caricati sulla rete pubblica. Tutti i dati sul computer sono stati…

Read More

Continuano i guai per il premier inglese Boris Johnson al centro di una bufera politica e mediatica per lo scandalo partygate. Secondo quanto riportato dal The Telegraph, lo staff di Downing Street avrebbe tenuto due feste la notte prima del funerale del principe Filippo, in un momento in cui le restrizioni Covid vietavano gli incontri al chiuso. Nuovo scandalo partygate a Downing Street Gli eventi sarebbero avvenuti il ​​16 aprile 2021 e protratti fino alle prime ore del mattino. Secondo il Telegraph gli eventi si sono svolti in un momento in cui il Regno Unito era in un periodo di…

Read More

Il ministro dell’Immigrazione Alex Hawke ha usato il suo potere personale per annullare per la seconda volta il visto di Novak Djokovic. Gli avvocati del tennista si prepareranno a presentare un’ingiunzione immediata contro la decisione. La decisione, se definitivamente confermata dopo il ricorso, chiuderà definitivamente la rincorsa del numero 1 del tennis mondiale al decimo Open d’Australia. E c’è anche da far presto, perché il primo turno del torneo inizierà lunedì. Qualora il serbo non impugni la decisione in tribunale o non riesca a farlo, sarà immediatamente espulso dal Paese. E potrebbe non fare ritorno per almeno tre anni, secondo…

Read More

Secondo le stime dell’Osservatorio Mil€x per l’anno 2022 la spesa militare da parte del Ministero della Difesa sfiorerà i 26 miliardi di euro (25.935 milioni per la precisione) con una crescita di 1.352 milioni di euro +5,4% rispetto al 2021. Ciò significa un aumento di 849 milioni rispetto alle medesime valutazioni effettuate sul 2021 con una crescita percentuale del 3,4% rispetto all’anno precedente e di addirittura dell’11,7% sul 2020 e del 19,6% sul 2019. Investimenti militari mai così alti Per i riarmi annuali del Paese esistono dei fondi pluriennali per mantenere costante l’investimento militare. Tuttavia, vista la situazione di crisi…

Read More

Quando si è genitori può essere spesso difficile conciliare lavoro e famiglia. E in molti casi spesso si è costretti a rinunciare a qualcosa. Ma esistono posti dove a un genitore non solo non viene impedito di stare a casa per tutti i giorni necessari, quando il figlio è malato. Ma viene addirittura pagato per il farlo. Non ci credete? Benvenuti in Svezia. VAB, cos’è e come funziona il congedo retribuito per i genitori In Svezia parte della pressione sulla famiglia viene allentata grazie a una politica chiamata Vård av Barn (di solito abbreviata in “VAB”). Si traduce liberamente in…

Read More

Non sono bastate, pare, le scuse che il premier inglese Boris Johnson ha proferito durante la seduta del Parlamento di ieri per cercare di salvare la faccia per lo scandalo partygate. Ma le sue motivazioni sono state oggetto di scherno, con i partiti di opposizione uniti per chiederne le dimissioni al più presto. Le scuse (poco credibili) davanti al Parlamento Il primo ministro si è dovuto scusare ieri per aver partecipato a una festa nella sua residenza ufficiale durante il primo lockdown da coronavirus in Gran Bretagna. Era la prima volta che Johnson ammetteva di aver partecipato alla festa al…

Read More