Autore: Redazione

La redazione di newsby è composta da giornalisti e video giornalisti attivi su tutto il territorio nazionale, con presidi su Roma, Milano, Torino, Napoli e, all’estero, a Bruxelles/Strasburgo per i lavori del Parlamento Europeo.

Il coronavirus torna a far preoccupare l’Italia, dopo i numeri recenti che parlano di un’impennata dei casi, in parte legati anche agli italiani di ritorno dalle ferie. Tra le regioni più colpite dagli attacchi mediatici, c’è la Sardegna, tacciata da alcuni di essere il nuovo “focolaio d’Italia”. “La Sardegna offesa, contagiata e accusata. Un fatto ignobile e inaccettabile”. Così si è espresso il presidente del Consiglio regionale della Sardegna, Michele Pais, a tutti gli “attacchi” ricevuti in questi giorni. Coronavirus, la “campagna denigratoria” verso la Sardegna “È evidente che è in atto una campagna denigratoria nei confronti della nostra terra,…

Read More

Prosegue senza esclusione di colpi la polemica a distanza tra Matteo Salvini e la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina. Dopo le dure esternazioni di quest’ultima (che lo aveva definito “gaglioffo” in un intervento divenuto virale sul web), il leader della Lega risponde e va al contrattacco. Lo fa da Trani, dove si presenta sul palco di piazza Teatro e rimette nel mirino la ministra. La domanda di Salvini a Azzolina “Io è un mese che non da senatore, ma da papà, sto domandando al ministro Azzolina a che ora devo portare a scuola mia figlia a settembre – sono le parole…

Read More

“Ci vorranno almeno 24 settimane per completare la fase I di sperimentazione sull’uomo del vaccino” anti Covid-19, ha detto il direttore scientifico dell’istituto Spallanzani Giuseppe Ippolito, a margine della prima inoculazione del vaccino italiano in un volontario. “Poi passeremo alla fase successiva per la quale ci stiamo già preparando. Giocare sui tempi e ridurre la sperimentazione non è utile. L’Italia con questo vaccino entra da protagonista nella guerra dei vaccini, non per arrivare prima ma per arrivare meglio e mettere il Paese in un sistema di parità. Perché avere un vaccino italiano significa non essere schiavi e servi di altri…

Read More

“Comunichiamo ufficialmente che è stata inoculata in questo momento la prima dose di vaccino alla persona volontaria, così com’era previsto”. Così Francesco Vaia, direttore sanitario dell’Istituto Spallanzani di Roma, durante il punto stampa per la sperimentazione del vaccino anti-Covid portata avanti con il sostegno della Regione Lazio. Vaccino: un solo volontario “La persona volontaria è una sola, perché abbiamo preso la decisione di non esporre nessun altro volontario per motivi di tutela. Questa persona verrà tenuta in osservazione, poi andrà a casa e verrà richiamata e osservata per 12 settimane, fino a 24 settimane. Poi, se tutto andrà bene, ci…

Read More

“Rispetto agli uomini, mi è capitato di sentirmi invisibile come donna”. Così Paola Cortellesi, in collegamento streaming con il Giffoni Film Festival. “Le leggi per la parità di genere? In un mondo ideale non ci dovrebbero essere, perché non ci sarebbe il problema. Purtroppo sono necessarie”, sottolinea l’attrice. “Credo che il problema sia culturale e spero che si inserisca presto, fin dalle scuole d’infanzia, l’educazione alla parità di genere. La società ci condiziona, inculca il pensiero sbagliato, che spesso finisce per diventare il tuo, e parlo da donna. Credo che vada fatto fin dalla giovane età, spero che presto qualcuno,…

Read More

“È stata una boccata d’ossigeno, se l’Inter avesse vinto l’Europa League mi sarebbero proprio girate le scatole”. Dopo l’ironia e gli sfottò scattati immediatamente sui social, il sollievo dei tifosi della Juventus è ancora ben vivo all’indomani della finale che ha visto i rivali nerazzurri perdere 3-2 contro il Siviglia. “Giusta punizione per Conte e Marotta, poi gli interisti hanno goduto dopo l’eliminazione con il Lione e le finali di Champions League perse dalla Juve. Ora sanno anche loro cosa vuol dire”. L’attenzione adesso è puntata sul futuro di Antonio Conte. Nel caso lasciasse la panchina dell’Inter Massimiliano Allegri, un…

Read More

Il colesterolo crea solo problemi? Naturalmente i danni per l’eccesso di lipoproteine LDL (il cosiddetto ‘colesterolo cattivo’) possono essere anche molto gravi per l’uomo, ma uno studio dimostra che proprio un derivato fisiologico del colesterolo, la molecola 27OHC, può rivelarsi un alleato importante nella lotta al coronavirus. Questa, infatti, sarebbe capace di bloccare la replicazione del Covid-19. Ad effettuare la ricerca la start-up Panoxyvir di Torino, in collaborazione con l’Università di Milano-Bicocca e con il Centro di Ingegneria genetica e biotecnologia di Trieste. La ricerca sulla molecola 27OHC nata per combattere il raffreddore comune A presentare la particolare scoperta è…

Read More

“Si alle alleanze tra Partito Democratico e Movimento 5 stelle, l’abbiamo anche ribadito in occasione dell’alleanza in Liguria. Siamo sempre stati per la responsabilità”. La portavoce di 6000 Sardine, Jasmine Cristallo, ha sintetizzato così la posizione del movimento da lei rappresentato nei confronti di un’alleanza fra il Pd e il M5s che vada oltre l’attuale intesa in Parlamento e prosegua alle prossime elezioni regionali. La portavoce delle Sardine: “Elettori Rousseau più maturi dei loro rappresentanti” “Abbiamo accolto con interesse il voto su Rousseau – ha dichiarato Cristallo -. Riteniamo che gli elettori e gli iscritti del Movimento 5 stelle stiano…

Read More

Traspare tensione, e non poca, a pochi giorni dalla preventivata riapertura delle scuole in Italia. La preoccupazione per l’aumento dei positivi degli ultimi giorni su tutto il territorio nazionale e i dubbi sul protocollo, soprattutto per quel che riguarda la gestione del distanziamento o, peggio, di eventuali contagi in classe, confermano una certa difficoltà nel trovare una linea comune tra le numerose parti in causa. Non manca poi la discussione sugli ormai celebri banchi monoposto, che dovrebbero garantire il distanziamento. Le questioni in ballo, in definitiva, sono numerose. Dei tanti temi all’ordine del giorno nelle riunioni di mercoledì organizzate dai…

Read More

Sono 72 i migranti di origine tunisina arrivati nella notte tra martedì e mercoledì, intorno alle 2.30, al Centro Polifunzionale di Castello di Annone, in provincia di Asti. A confermarlo la Croce Rossa del capoluogo piemontese, che gestisce il Centro. C’è preoccupazione da parte dell’amministrazione del piccolo paese dell’astigiano che conta poco meno di 2mila abitanti. Benché i migranti siano risultati tutti negativi al tampone effettuato allo sbarco in Sicilia, si teme una fuga dal Centro che comprometterebbe il protocollo sanitario in materia di prevenzione dal contagio da Covid-19. Una preoccupazione sottolineata dalla stessa sindaca della cittadina piemontese. La Croce…

Read More