Autore: Alessandro Bolzani

Cresciuto a pane e libri, nutro da sempre una profonda passione per la scrittura e il mondo dei media. Dal 2018 sono redattore (o copywriter, come dicono quelli bravi) per alcuni grandi editori italiani occupandomi principalmente di salute e benessere, scienze e tecnologia. Nel 2019 ho debuttato come autore con il romanzo urban fantasy "I guardiani dei parchi", edito da Genesis Publishing.

Ci sono mille ragioni per cui una persona può decidere di iniziare a studiare una lingua. C’è chi lo fa per lavoro o per ampliare i propri orizzonti, ma anche chi si lascia prendere dall’entusiasmo dopo aver apprezzato un prodotto scritto e/o recitato in quella lingua. Duolingo, app specializzata nell’apprendimento delle lingue straniere, ha reso noto che nel corso del 2021 l’impatto della pop culture sui suoi studenti è stato tutt’altro che irrilevante. Dopo aver visto Squid Game, per esempio, molti utenti hanno deciso di provare a imparare il coreano. Le statistiche annuali di Duolingo Proprio come Spotify, anche Duolingo…

Read More

Prima della pandemia di coronavirus Sars-CoV-2, Expo 2020 Dubai si era posto un obiettivo ambizioso: attirare più di 10 milioni di visitatori. Secondo la Banca Mondiale, le condizioni attuali rendono difficile raggiungere questo traguardo, ma ciò non sminuisce in alcun modo gli ottimi risultati ottenuti finora. Expo “ha registrato un ottimo inizio e l’occupazione degli hotel è aumentata dal 54% nel 2020 al 62% nel terzo trimestre del 2021”. È quanto si legge nell’ultimo rapporto sulle economie della regione del Golfo stilato dalla Banca Mondiale. “Il turismo sta riprendendo rapidamente mentre le restrizioni ai viaggi vengono allentate sia nel Gcc”,…

Read More

Con l’introduzione del Super Green Pass può venire spontaneo chiedersi “ma la divisione dell’Italia in zone colorate serve ancora? Cosa cambia da una zona all’altra?”. Guardando la tabella messa a disposizione dal governo è possibile notare che le attività consentite o non consentite in zona bianca e gialla sono le stesse. Le uniche vere differenze si notano in zona arancione, dove chi è privo del Super Green Pass ha meno libertà. Al momento nessuna regione si trova in questa fascia. Assenti, per ora, anche le zone rosse, dove le limitazioni sarebbero ancora più abbondanti. Super Green Pass, le regole della…

Read More

Quattro membri del Gruppo Astrofili Galileo Galilei (GrAG) hanno scoperto l’esistenza di una nuova stella variabile. Il ritrovamento risale a novembre e porta la firma di Alessio Ciarnella, Matteo Grassi, Giorgio Mazzacurati e Luca Balestrieri Cosimelli. Il corpo celeste in questione si chiama GrAGVar002 ed è un sistema binario formato da due stelle a contatto tra loro nella costellazione del Cigno. La scoperta è avvenuta mentre gli astrofili erano intenti ad analizzare la porzione di cielo in cui si trova Kelt-16b, un esopianeta gigante che può essere studiato con la tecnica della fotometria. Esaminando altre stelle curve dello stesso campo…

Read More

A partire da oggi, lunedì 6 dicembre 2021, è attivo in tutta Italia il Super Green Pass. Questa certificazione dimostra che il suo possessore ha fatto il vaccino anti-Covid o è guarito dall’infezione. Non viene rilasciata a chi si è limitato a fare il tampone. Anche se il Green Pass normale può continuare a essere usato per viaggiare sui mezzi pubblici e accedere al luogo di lavoro (a eccezione dei lavori pubblici per i quali è richiesto l’obbligo vaccinale), ci sono tante altre attività precluse a chi è senza la sua versione “super”. Scopriamo quali. I limiti per chi è…

Read More

Demetrio Volcic, storico corrispondente della Rai da Mosca, Praga, Vienna e Bonn, è morto a Gorizia. Aveva compiuto 90 anni lo scorso 22 novembre Negli ultimi sei mesi le condizioni salute di Volcic erano peggiorate. Il giornalista soffriva ormai da tempo di problemi alla schiena, ai quali di recente si erano aggiunte altre malattie. Lascia una moglie e un figlio, che vive a Mosca. La vita e la carriera di Demetrio Volcic Figlio di padre triestino e madre Goriziana, Volcic era nato a Lubiana nel 1931. La famiglia si era trasferita in Slovenia durante il fascismo, per poi rientrare in…

Read More

Durante la sua visita al campo profughi di Lesbo, Papa Francesco ha parlato dell’impatto delle “chiusure” e dei “nazionalismi” che, come insegna la storia, “portano a conseguenze disastrose”. “È un’illusione pensare che basti salvaguardare se stessi, difendendosi dai più deboli che bussano alla porta. Il futuro ci metterà ancora più a contatto gli uni con gli altri. Per volgerlo al bene non servono azioni unilaterali, ma politiche di ampio respiro”. La storia “lo insegna, ma non lo abbiamo ancora imparato. Non si voltino le spalle alla realtà, finisca il continuo rimbalzo di responsabilità, non si deleghi sempre ad altri la…

Read More

La variante Omicron potrebbe essere nata prima della variante Delta. È l’ipotesi sostenuta da Wolfgang Preiser, professore della Stellenbosch University, in Sudafrica. Lo scienziato fa parte del gruppo di ricercatori che ha scoperto la nuova variante del coronavirus. Parlando con la Deutsche Presse-Agentur (Dpa), l’agenzia di stampa tedesca, il ricercatore ha spiegato che Omicron potrebbe essersi “evoluta” in un soggetto immunodepresso nell’arco di alcuni mesi. “Secondo le conoscenze attuali, una forma iniziale della variante Omicron si è evoluta come forma separata del virus prima che emergessero le varianti Alfa e Delta”, ha riferito. Le incognite sulla variante Omicron Di fronte…

Read More

Negli ultimi giorni la campagna vaccinale ha fatto dei grandi passi avanti, grazie soprattutto alle terze dosi. Solo nella giornata di venerdì, ben 423.611 persone, hanno ricevuto il richiamo contro il coronavirus Sars-CoV-2. Complessivamente, la dose booster è stata inoculata a quasi otto milioni di cittadini. Le somministrazioni complessive sono state 486.599 e hanno portato il totale a quota 97.959.273. Volano anche le richieste di Green Pass: sono state 1.240.703 solo lo scorso venerdì. Covid, sale la pressione sugli ospedali Nonostante questi dati positivi, la circolazione del virus non accenna a rallentare. In base ai numeri forniti dal ministero della…

Read More

A quanto si apprende da fonti governative, il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al disegno di legge per la prevenzione e il contrasto del fenomeno della violenza nei confronti delle donne e della violenza domestica. Il testo in questione è stato preparato dalle ministre Elena Bonetti, Luciana Lamorgese, Marta Cartabia, Mara Carfagna, Mariastella Gelmini, Fabiana Dadone ed Erika Stefani. Il disegno di legge, composto da 11 articoli, prevede che per alcuni dei reati contro le donne, in particolare nei casi di violenza domestica, i magistrati potranno procedere anche d’ufficio. Violenza sulle donne, previste pene più severe Il…

Read More